Aggredisce la polizia armato di estintori

Palermo. Fermato con il taser dopo aver danneggiato un treno

PALERMO – La polizia ferroviaria ha arrestato un cittadino straniero per resistenza a pubblico ufficiale, blocco ferroviario, danneggiamento aggravato e lesioni personali. Gli agenti, allertati da alcuni viaggiatori, sono intervenuti lungo un binario della stazione centrale dove un uomo, in evidente stato di agitazione, con un estintore aveva già rotto il vetro di un treno e ne aveva lanciati altri due sulla sede ferrata. Nonostante gli inviti a desistere dall’atteggiamento violento, l’extracomunitario si è impossessato di un altro estintore, lo ha azionato e ne ha diretto il getto conto gli agenti, continuando ad aggredirli anche con calci e pugni tanto che, vista l’impossibilità di bloccarlo, si è reso necessario utilizzare il taser. L’uomo è stato arrestato, ma durante le procedure di identificazione negli Uffici della Polfer ha ripreso a scagliarsi contro gli operatori ed un agente è rimasto lievemente ferito.

scroll to top
Hide picture