Calmo e in pantaloncini: poi lancia la molotov

Incendia un escavatore e scappa: arrestato ad Alcamo VIDEO

ALCAMO (TRAPANI) – Arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico per un 45 enne alcamese ritenuto responsabile dell’incendio di un escavatore di proprietà di una ditta, nel giugno scorso. I suoi movimenti sono stati ricostruiti dai carabinieri attraverso le telecamere di sorveglianza: dopo aver effettuato un preliminare sopralluogo sul terreno dove il mezzo era parcheggiato, avrebbe appiccato l’incendio mediante una bottiglia incendiaria (cosiddetta molotov). Le fiamme erano state poi spente dai vigili del fuoco prima che si protraessero, scongiurando ulteriori danni. Nella sua casa sono stati trovati gli indumenti verosimilmente utilizzati quella notte.

Preso il piromane tranquillo

Preso il piromane tranquillo


scroll to top
Hide picture