Operazione Agorà, latitante arrestato

Referente del clan Nardo si nascondeva a Francofonte VIDEO

FRANCOFONTE (SIRACUSA) – I carabinieri di Siracusa hanno arrestato Gesualdo Briganti, 66 anni, sfuggito il 16 giugno scorso all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Catania, nell’ambito dell’operazione “Agorà”. L’uomo, referente del clan Nardo, era riuscito a sottrarsi alla cattura allontanandosi nelle campagne di Francofonte, ma è stato intercettato dai carabinieri in un’abitazione tra Militello in Val di Catania e Francofonte. Dopo le formalità di rito, Briganti è stato rinchiuso nel carcere di Siracusa.

Scovato il latitante

Scovato il latitante


scroll to top
Hide picture