“Tronchi e radici sui marciapiedi catanesi”

Buceti (IV municipio): "Pavimentazione poco sicura sui viali Usodimare e Vivaldi"

Buche, avvallamenti e sterpaglie. Questo è quello che trovano i pedoni che, ogni giorno, utilizzano i marciapiedi del viale Usodimare e del viale Vivaldi a Catania. In una zona fortemente trafficata e con la fermata della metro a pochi passi è fondamentale intervenire con decisione per eliminare un enorme pericolo per moltissimi pendolari. “Ringraziamo gli operai della Multiservizi che ultimamente hanno provveduto a potate alcuni alberi della zona est della circonvallazione – afferma il presidente del IV municipio Erio Buceti – adesso occorre proseguire con un’opera straordinaria che si concentri sui marciapiedi della principale arteria di Catania. In particolare tra il viale Usodimare e il viale Vivaldi ci segnalano difficoltà che poi si ripercuotono nel resto del territorio. Qui molti alberi sono stati tagliati e al loro posto restano tronchi e radici che hanno danneggiato gravemente la pavimentazione”.

Altra questione fondamentale, per il tratto di circonvallazione che ricade nel IV municipio, è il nodo legato al traffico. Qui ogni mattina si formano code chilometriche. “Occorre garantire una pattuglia della polizia municipale che possa monitorare in tempo reale il traffico e agire così di conseguenza – conclude Buceti – già da tempo stiamo dimostrando con i fatti come possa essere garantito maggiore decoro e un flusso veicolare più scorrevole tra viale Usodimare e il viale Vivaldi”.

Inviate le vostre segnalazioni a [email protected] o tramite il nostro account ufficiale su Facebook

scroll to top
Hide picture