Catania, segnali di ripartenza

I curatori hanno incontrato Pellegrino, la squadra e lo staff tecnico

Ottenuto l’esercizio provvisorio per due mesi, sino al 28 febbraio, e in attesa del bando che metterà all’asta il titolo sportivo, il Catania prova a delineare una strada per proseguire la stagione.

Nel tardo pomeriggio, i curatori fallimentari hanno incontrato il direttore dell’area sportiva Maurizio Pellegrino, i calciatori e lo staff della prima squadra rispondendo alle domande e alle richieste di chiarimenti sull’esercizio provvisorio e nel contempo tracciando le linee guida del lavoro che verrà svolto nelle prossime settimane.

In sede di mercato, toccherà proprio a Pellegrino ridurre il monte ingaggi ridefinendo un progetto tecnico meno oneroso ma teso al mantenimento della categoria.

scroll to top
Hide picture