Ospedale Civico, sospesi tre sanitari non vaccinati

Provvedimento con decorrenza immediata, non riceveranno retribuzione

PALERMO – Il direttore generale dell’azienda sanitaria Civico, Roberto Colletti, ha sospeso dal servizio tre sanitari che non hanno assolto all’obbligo vaccinale contro il Covid.

Il direttore ha firmato una delibera che ha preso atto della sospensione dall’Albo di due tecnici sanitari di laboratorio biomedico e di un tecnico sanitario di radiologia medica, comminata dall’Ordine provinciale dei tecnici sanitari radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione di Palermo.

Il provvedimento ha fatto scattare la sospensione dal servizio senza retribuzione, con “decorrenza immediata fino all’assolvimento dell’obbligo vaccinale e comunque fino al perdurare dello stato di emergenza, attualmente in scadenza al 31 marzo 2022”, si legge nella delibera.

scroll to top
Hide picture