7.9 C
Catania
24 Gen 2022

Ancora nubifragi, Sicilia nel fango

SiciliaAncora nubifragi, Sicilia nel fango

Ancora condizioni particolarmente instabili sotto il profilo meteo sulle regioni centro-meridionali, in particolare sui settori tirrenici, con precipitazioni a carattere temporalesco, soprattutto per gran parte della Sicilia. La protezione civile per l’Isola ha emesso una allerta arancione fino alle 24 di domani.

Un nubifragio si è abbattuto tra Palermo, Trapani e Agrigento. Ci sono diversi allagamenti nella zona della statale Palermo-Sciacca, soprattutto tra Partinico, San Cipirello e San Giuseppe Jato. I pompieri sono intervenuti per soccorrere vari automobilisti rimasti intrappolati all’interno delle proprie auto a causa dell’enorme cumulo di fango e detriti che ha impantanato i veicoli.

GUARDA LE FOTO

In particolare a Partinico allagati un tratto della via Benevento, Largo Ascone e la via Kennedy, dove l’acqua si è infiltrata all’interno di scantinati, abitazioni e negozi. A Carini in via Monte Cuccio l’acqua ha invaso diversi scantinati e abitazioni. Pioggia intensa sulla strada provinciale 27 Corleone-Roccamena. A Palermo diversi gli interventi per il distacco dell’intonaco da alcuni palazzi.

A Sciacca grandi problemi per l’esondazione del torrente San Marco. La furia dell’acqua ha danneggiato condotte idriche e fognarie e causato anche il cedimento di alcune delle vie di comunicazione più transitate nelle zone di campagna. Ma i danni del maltempo hanno interessato anche le strade urbane. “Al momento abbiamo riscontrato gravi criticità nella circolazione”, dice il sindaco Francesca Valenti. Disposta la chiusura al traffico di alcune vie.

A valle di Menfi, sempre nell’Agrigentino, l’acqua arriva all’altezza dello sportello dei fuoristrada. Decisa l’evacuazione di circa venti famiglie. A Sambuca di Sicilia tanti interventi per aiutare automobilisti rimasti bloccati all’interno delle loro auto.

A causa dell’allagamento della strada è stato chiuso per un breve periodo un tratto dell’autostrada Palermo-Mazara del Vallo, nel Trapanese. A Salemi scuole chiuse domani. Oltre i limiti di piena anche il torrente Guidaloca, a Castellammare del Golfo; anche qui domani scuole chiuse. Allagamenti anche nella zona di Castelvetrano e Calatafimi. Qui è esondato il torrente San Bartolomeo. Rischio esondazione anche San Giovanni Gemini (Ag) in prossimità di due aziende zootecniche. Allagamenti pure nel Nisseno.

(foto di Filippo Catrini)

Correlati