Sicilia, crollano i numeri del Covid

I nuovi casi scendono a 1.439, tasso di positività al 3%. Ma ci sono ancora 35 morti e oltre 400 malati in più a Catania Il dettaglio per provincia

Sicilia, crollano i numeri del Covid

Finalmente numeri buoni. Scendono a 1.439 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia (ieri 1.954) su un numero altissimo di test (molecolari e antigenici), oltre 44.000. Il tasso di positività dunque crolla dunque dal 7,8 al 3,2%.

I morti nelle ultime 24 ore sono 35. Dodici persone in più sono ricoverate negli ospedali (-4 in terapia intensiva), i dimessi/guariti sono 431.

Questa la divisione dei nuovi contagiati per provincia: 431 a Catania, 388 a Palermo, 245 a Messina, 192 a Siracusa, 59 a Caltanissetta, 53 a Ragusa, 44 a Trapani, 22 ad Agrigento, 5 a Enna.

In tutta Italia sono 12.415 i nuovi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore. Le vittime sono 377. Ieri i positivi erano stati 16.310 e i morti 475.

Sono 211.778 i test (molecolari e antigenici) effettuati (ieri erano stati 260.704): il tasso di positività è al 5,9%, in calo rispetto al 6,3% di ieri (-0.4%).

In totale i casi da inizio epidemia sono 2.381.277, le vittime 82.177. Gli attualmente positivi sono 553.374 (-4.343), i guariti e i dimessi 1.745.726 (+16.510), in isolamento domiciliare ci sono 528.114 persone (-4.299).

Sono in calo di 17 unità i pazienti in terapia intensiva, nel saldo giornaliero tra ingressi e uscite. Gli ingressi sono 124. In totale i ricoverati in rianimazione sono 2.503. I pazienti in area medica – reparti ordinari – sono in calo di 27 unità rispetto a ieri, per un totale di 22.757.

Le regioni con il maggior numero di nuovi casi sono Lombardia con 1.603, Sicilia 1.439, Emilia Romagna 1.437, Veneto 1.369, Lazio 1.243, Puglia 908, Campania 891.


Correlati