Mucca tra le auto: uccisa a colpi di pistola

A Ragusa la denuncia di un animalista: “Decine di agenti, neanche fosse un criminale. E nessuno ha pensato a un anestetico”. VIDEO

Mucca tra le auto: uccisa a colpi di pistola

RAGUSA – A Ragusa una mucca è stata uccisa a colpi di pistola dalle forze dell’ordine. Lo racconta l’animalista Enrico Rizzi che annuncia un esposto alla Procura.

L’animale, fuggito da un macello, camminava spaventato fra le auto. “Sul posto decine di agenti fra polizia, carabinieri, polizia locale, vigili del fuoco. Neanche se fosse in atto la caccia al peggior criminale d’Italia – dice Rizzi -. Presenti anche i veterinari della Asp locale, ma nessuno ha pensato di spararle un anestetico. L’uomo come al solito, ha trovato la soluzione più veloce e vigliacca. Farla fuori per evitare seccature. Queste scene non sono degne di un Paese che si ritiene civile”.

Il sindaco Giuseppe Cassì si dice “incredulo e turbato per ciò che è successo stamattina, con una mucca imbizzarrita in pieno centro a Ragusa e il suo successivo abbattimento con colpi d’arma da fuoco. Ho già chiesto accertamenti per comprendere come l’animale sia potuto fuggire, mettendo così a rischio l’incolumità dei passanti e come si sia arrivati alla decisione di abbatterlo in maniera tanto cruenta”.


Correlati