Evade 100.000 euro, scoperto ingegnere

Truffa al fisco, denunciato a Lentini

LENTINI – La guardia di finanza di Lentini ha scoperto un “evasore totale”: un ingegnere che non ha rispettato gli obblighi di dichiarazione Iva, sebbene – dice la Gdf – abbia lavorato con regolarità, esercitando la propria professione sia per conto di privati, sia per conto di società. Sui conti correnti sono state individuate somme di denaro non giustificate dalla documentazione contabile: un volume d’affari di oltre 500 mila euro con un’Iva dovuta di oltre 100 mila euro.

Il professionista è stato denunciato per omessa dichiarazione. Aveva scelto il regime di favore accordato dal fisco ai cosiddetti forfettari “senza possederne i requisiti – spiega la finanza -. Il regime a favore dei soggetti con limite di ricavi o compensi non superiore a 65 mila euro prevede la mancata presentazione della dichiarazione ai fini Iva. Tra le cause di esclusione rientra il possesso di quote di partecipazione in società a responsabilità limitata”. Secondo i militari l’ingegnere era socio di una società con sede a Siracusa e non avrebbe potuto beneficiare del regime di favore.

scroll to top
Hide picture