Lanciano la zuppa su ‘I girasoli’ di Van Gogh

Arrestate a Londra giovani ecologiste, intatto il quadro da 80 mln VIDEO

LONDRA – Due giovani attiviste per il clima impegnate nella campagna di protesta anti-petrolio ‘Just stop oil’ hanno lanciato due barattoli di zuppa al pomodoro contro una celeberrima opera di Vincent Van Gogh, ‘I girasoli’, esposta alla National Gallery di Londra. Il quadro, assicura la galleria, era protetto da un vetro ed è intatto, mentre è stata danneggiata in minima parte la cornice. Le due ecologiste ventenni sono state arrestate dagli agenti di Scotland Yard per danneggiamento di proprietà.

Zuppa contro "I girasoli"

Zuppa contro "I girasoli"

La campagna ‘Just Stop Oil’, lanciata contro i passi indietro nella politica sull’emergenza climatica imputati al governo Tory di Liz Truss, è in corso nel Regno Unito da diversi giorni con azioni mordi e fuggi contro luoghi e trasporti pubblici da parte di drappelli di attivisti radicali. Le immagini del blitz alla National Gallery mostrano due giovanissime militanti in azione: entrate entrambe nel museo con indosso t-shirt bianche con la scritta ‘Just stop oil’ (Fermiamo il petrolio ora), lanciano poi il contenuto di due lattine di zuppa di pomodoro o di legumi – apparentemente – contro il quadro di Van Gogh. E si incollano quindi al muro con una mano ciascuna, sotto l’opera imbrattata, in modo da farsi riprendere sorridenti, con le confezioni di ministra aperte rette nell’altra mano. ‘I girasoli’ della National Gallery sono una delle cinque versioni dello stesso tema dipinte dal grande artista olandese e la tela londinese ha un valore stimato di 80 milioni di euro.

scroll to top
Hide picture