Elezioni, mancano ancora risultati definitivi

In stand by l'attribuzione dei seggi e l'elezione dei deputati

A dodici giorni dall’inizio lo spoglio per le elezioni regionali siciliane (si è votato il 25 settembre insieme alle politiche) mancano i dati definitivi quindi non possono essere attribuiti i seggi e dichiarare eletti i deputati regionali. Sono state scrutinate 5251 sezioni su 5298 e mentre è acclarata l’elezione del nuovo governatore Renato Schifani (Centrodestra), la cui elezione comunque dev’essere proclamata, non vi è ancora certezza per un gruppo di candidati all’Ars. Mancano 42 sezioni nel Siracusano (42 nel capoluogo e una a Lentini); due ad Agrigento; due nel Comune di Villalba, nel Nisseno.

Le schede sono state trasmesse agli Uffici centrali dei tribunali competenti per circoscrizione. Questi ultimi stanno effettuando le verifiche determinando i voti validi ottenuti da ciascuna lista e i voti validi di preferenza di ciascun candidato. Una volta definite queste operazioni, ciascun Ufficio centrale circoscrizionale comunicherà gli esiti della verifica all’Ufficio centrale regionale, costituito presso la Corte di appello di Palermo, e quest’ultimo determinerà’ il superamento o meno della soglia di sbarramento del 5% da parte delle singole liste quindi l’attribuzione dei seggi. Secondo indiscrezioni i risultati definitivi si sapranno alla fine della prossima settimana.

scroll to top
Hide picture