Carenze igieniche: chiuso panificio a San Cristoforo

Catania: multe in piazza Palestro e via Plaia

CATANIA – Sanzioni per oltre 15.000 euro sono state applicate a Catania dai carabinieri durante un controllo ad attività commerciali in alcune zone della città. A San Cristoforo il titolare di un panificio di piazza Palestro è stato denunciato perché all’interno sono stati trovati alimenti in cattivo stato di conservazione. È stata disposta anche la sospensione dell’attività per gravi carenze igienico-sanitarie e per la mancanza di tracciabilità di prodotti ittici. Le violazioni riscontrate hanno fatto scattare sanzioni amministrative per 2.500 euro e una sanzione di 10.000 euro per la somministrazione di bevande e alimenti senza la Segnalazione certificata di inizio attività (Scia).

In via Plaia i titolari di due attività di ristorazione sono stati multati per occupazione di suolo pubblico e preparazione di alimenti con braciere su area pubblica e per mancata comunicazione della Scia, per un importo complessivo di 1.684 euro. Un 33enne è stato denunciato perché sorpreso dai militari per l’ennesima volta a esercitare abusivamente l’attività di parcheggiatore abusivo. Durante controlli alla circolazione stradale i militari hanno identificato una settantina di persone e sottoposto a verifica una quarantina di veicoli, riscontrando violazioni al codice della strada (mancata copertura assicurativa, guida senza patente, mancata revisione periodica) con multe complessive di 15.700 euro. Sono stati sottoposti a sequestro/fermo amministrativo quattro veicoli e tra questi due sono bici elettriche alterate con sistema di accelerazione autonomo. Un 55enne è stato denunciato perché sorpreso alla guida di uno scooter sottoposto a sequestro penale.

scroll to top
Hide picture