Ragusa, salvata volpe impigliata nella rete

Era rimasta intrappolata in un campetto di calcio

RAGUSA – Una volpe rimasta impigliata nella rete del campo di calcetto di contrada Magnì a Ragusa chiuso per le ferie estive, è stata salvata stamattina dai volontari dell’Oipa. A dare l’allarme è stata una donna che passava casualmente nella zona, piuttosto isolata. A salvare l’animale è stato Riccardo Zingaro, responsabile provinciale dell’Oipa.

“Era impigliata sia a una zampetta, sia alla gola: nel tentativo di liberarsi si era avvolta nelle reti del calcio e rischiava di soffocare – racconta -. Ha cercato anche di mordere, l’abbiamo coperta con un telo per tranquillizzarla ed evitare che vedesse e alla fine si è fatta anche accarezzare. Ho tagliato le reti della gola per farla respirare, l’ho fatta bere. La rete era rimasta impigliata nella zampa che era già gonfia perché stretta dai lacci delle reti. L’abbiamo disinfettata, fatta bere e rimessa in libertà. Dopo due giri di campo, ha ripreso a camminare pian piano e poi se n’è andata verso altre mete”.

scroll to top
Hide picture