Multe salate alle discoteche catanesi

Irregolarità alla Plaia e al lungomare

CATANIA – Due note discoteche di Catania erano fuorilegge. Una, sul lungomare tra Catania e Aci Castello, impiegava buttafuori e altri addetti ai controlli non iscritti nell’apposito elenco prefettizio. Per questo il titolare è stato denunciato e sono scattate multe per migliaia di euro. Il proprietario dell’altra discoteca, sul litorale della Plaia, è stato invece deferito in quanto non osservava l’orario di chiusura stabilito per le 3 e impiegava un numero di addetti antincendio inferiore a quello imposto dalla legge.

Dovrà pagare una sanzione di 6.666 euro perché non interrompeva la vendita e la somministrazione al pubblico di bevande alcoliche e superalcoliche alle 3. Denunciato anche il titolare della ditta che forniva il personale addetto ai servizi di controllo, in quanto impiegava impropriamente una persona con mansioni di antincendio a svolgere servizio di buttafuori senza che fosse iscritto nell’apposito elenco prefettizio. 

scroll to top
Hide picture