Scintille al concerto: tutti a casa

Interrotta per incendio l'esibizione dei Subsonica alla Valle dei templi

AGRIGENTO – Annullato per un principio di incendio all’impianto elettrico il concerto dei Subsonica in programma ieri sera alla Valle dei Templi. Durante l’esibizione del gruppo c’è stata una scintilla che ha mandato in tilt il sistema di amplificazione.

Gli organizzatori hanno tentato di ripristinare tutto in tempo utile, ma non è stato possibile farlo. Sono stati così congedati i circa 1.500 fans arrivati ad Agrigento da mezza Sicilia. “L’organizzazione del festival Ellenic, unica committente del service audio-luci, sta valutando il da farsi, compatibilmente con la disponibilità degli artisti, per recuperare il concerto in un’altra data”, hanno reso noto dalla Fondazione Teatro Valle dei Templi in merito all’annullamento.

“Causa surriscaldamento e relativa interruzione dell’energia all’interno della cabina audio, dove sono collegati tutti i punti sonori del service, la corrente è arrivata a 380 Volt anziché a 220. Si sono bruciate tutte la casse acustiche disposte davanti al palco che componevano l’impianto sonoro e che erano state istallate in mattinata – hanno spiegato dalla Fondazione Teatro Valle dei Templi -. La soluzione era smontare e tutto e rimontare un altro impianto sonoro funzionante, ma i tempi erano lunghi e quindi si è deciso di annullare e rinviare tutto”. Non ci sono state fiamme, ma solo un po’ di odore di bruciato interno alla cassa subwoofer. “Il pubblico, in maniera intelligentissima e composta, ha capito la gravità ed ha manifestato la propria solidarietà con un forte applauso”, hanno concluso dalla Fondazione.

scroll to top
Hide picture