Maturità, coinvolto mezzo milione di studenti

Scritti al via il 22 giugno, la seconda prova predisposta dai singoli istituti

La carica dei 539.678. Si avvicinano gli esami di maturità in presenza per oltre mezzo milione di studenti delle scuole superiori. Le commissioni sono presiedute da un presidente esterno e composte da commissari interni. Quest’anno le commissioni saranno 13.703, per un totale di 27.319 classi coinvolte. Gli esami cominceranno il 22 giugno alle 8.30, con la prima prova scritta di italiano, predisposta su base nazionale. Il 23 giugno si svolgerà la seconda prova scritta, diversa per ciascun indirizzo, che riguarderà una disciplina tra quelle caratterizzanti il percorso di studi. Quest’anno la prova sarà predisposta dai singoli istituti, che potranno così tenere conto di quanto effettivamente svolto dai ragazzi durante l’anno scolastico, anche in considerazione dell’emergenza pandemica.

Ad oggi dunque sono iscritti agli esami 539.678, dei quali 522.873 interni e 16.805 esterni. La ripartizione dei 522.873 candidati interni è: 92.828 provenienti dagli istituti professionali; 167.718 dagli istituti tecnici e 262.327 dai licei. Le prove della Secondaria di primo grado invece si svolgeranno nel periodo compreso fra il termine delle lezioni e il 30 giugno 2022. Al netto degli scrutini, ad oggi sono iscritti agli esami 565.630 studentesse e studenti, dei quali 560.933 interni e 4.697 esterni.

scroll to top
Hide picture