Sparatoria a Catania, chiusa la discoteca

Due interventi della polizia in pochi giorni, il questore interviene

CATANIA – Il questore di Catania ha sospeso per 15 giorni l’attività della discoteca nei cui pressi un giovane è stato ferito due giorni fa con colpi d’arma da fuoco. La sparatoria nella zona del porto, sulla quale sono in corso indagini della polizia, sarebbe scaturita da una lite iniziata all’interno del locale poi degenerata all’esterno.

La stessa discoteca era già stata al centro di un intervento della polizia, sempre per segnalazione di un’aggressione, lo scorso 17 aprile. Anche in questa occasione si era reso necessario l’intervento di personale del 118 per soccorrere un giovane assalito, per futili motivi, con calci e pugni. Questi episodi, secondo il provvedimento del questore, hanno evidenziato un grave pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica e suscitano allarme sociale; inoltre tra i frequentatori del locale, quella notte, sono stati identificati anche alcuni pregiudicati.

 

scroll to top
Hide picture