Il Palermo non guarisce: 2-2

Continua la 'pareggite': sul campo della Paganese non bastano i gol di Brunori e Valente

Ancora un pareggio per il Palermo che sul campo della Paganese non va oltre il 2-2. Non hanno sortito l’effetto sperato le parole dell’allenatore rosanero Silvio Baldini che sette giorni fa si era lasciato andare a un duro sfogo contro i suoi giocatori dopo l’ennesimo pari.

Palermo in svantaggio al 22′ per effetto del gol di Cretella che sfrutta un erroraccio difensivo di Somma, poi Brunori allo scadere del primo tempo si procura e trasforma un calcio di rigore.

Nel secondo tempo Valente al 10′ porta in vantaggio i suoi, ma un fallo da rigore di Crivello, che inciampa e finisce per travolgere un avversario, permette a Tommasini di siglare dagli undici metri il definitivo 2-2. In classifica il Foggia, settimo, si porta a un punto dal Palermo, sesto; scappa l’Avellino, terzo, che vince sul campo del Picerno e allunga il suo vantaggio sui rosanero a cinque punti.

PAGANESE-PALERMO 2-2
PAGANESE (3-5-2): Baiocco 6; Sbampato 6, De Santis 6, Murolo 5.5 (8′ st Celesia 5.5); Scanagatta 6 (15′ st Martorelli 6), Cretella 7, Zanini 7, Firenze 5.5 (14′ st Iannone 5), Brogni 5; Guadagni 6 (32′ st Volpicelli sv), Tommasini 7.5. In panchina: Pellecchia, Avogadri. Allenatore: Grassadonia 6.
PALERMO (4-3-1-2): Palagotti 5; Buttaro 6, Somma 4.5, Marconi 6, Giron 6 (1′ st Crivello 4.5); De Rose 6.5 (34′ st Dall’Oglio sv), Damiani 5.5 (1′ st Floriano 6); Valente 7, Luperini 5.5 (26′ st Fella 5.5), Soleri 6.5 (16′ st Odjer 4.5), Brunori 6.5. In panchina: Massolo, Accardi, Silipo, Perrotta, Felici, Doda, Lancini. Allenatore: Baldini 5.
ARBITRO: Marini 5.5.
RETI: 22′ pt Cretella, 45′ Brunori (rig), 9′ st Valente, 22′ st Tommasini (rig).
NOTE: pomeriggio caldo, terreno in discrete condizioni. Presenti 1.000 spettatori di cui un centinaio provenienti da Palermo. Al 46′ st espulso Odjer per doppia ammonizione. Ammoniti: De Rose, Cretella, Tommasini, Odjer. Angoli: 2-7. Recupero: 3′; 4′.

scroll to top
Hide picture