Quirinale, Londra scommette: Dudù o Barsuk?

I bookmakers inglesi si concentrano su una strana sfida

Nel 2015 il presidente Sergio Mattarella fu accolto al Quirinale tra gli altri da Briciola, il cane mascotte dei corazzieri. Adesso a poche ore dall’inizio delle votazioni per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica stando alle ultime notizie i due nomi che si fanno sono quelli di Silvio Berlusconi e Mario Draghi. Entrambi i contendenti sono amanti dei cani: infatti Berlusconi ne possiede una intera famigliola guidata dal barboncino Dudù, mentre il presidente del Consiglio è legatissimo al suo bracco ungherese Barsuk (nome dato direttamente dall’allevamento).

In queste ore dunque si è aperta una seconda sfida oltre a quella che da lunedì vedrà impegnati i grandi elettori. C’è anche qualcuno che si chiede chi sarà il nuovo amico a quattro zampe che varcherà il portone del Quirinale. Stando ai sondaggi umani sarebbe in vantaggio Barsuk, ma se guardiamo alle esperienze internazionali sicuramente Dudù è considerato più esperto viste le sue frequentazioni, a partire da Putin, con il quale fece una memorabile fotografia che fece il giro del mondo.

Insomma a due giorni dalle elezioni vige anche qui una grande incertezza, che avrebbe portato i Welsh Corghi della Regina Elisabetta a rivolgersi ai bookmakers londinesi per aprire delle vere e proprie scommesse sul prossimo inquilino a quattro zampe del Quirinale. Sarà Dudù o Barsuk, o a sorpresa un terzo incomodo?

scroll to top
Hide picture