Che multe al Castello Ursino e a San Cristoforo

A Catania ragazzi pericolosi in motorino e cavalli senza microchip

CATANIA – I carabinieri di Catania seguendo le segnalazioni dei residenti che lamentano il perdurare della condotta di giovani che a bordo di motocicli invadono le aree pedonali o di verde pubblico, con grande rischio soprattutto per i bambini, hanno concentrato i controlli nella zona di piazza Federico di Svevia. Attorno al Castello Ursino sono scattate multe per un importo complessivo di 12.147 euro, oltre ai sequestri di diversi motoveicoli.

I militari si sono poi diretti in gruppo verso le strade del quartiere di San Cristoforo, dove hanno scoperto che il luogo di ritrovo dei ragazzi erano due stalle, in via Barcellona e in via Nicotra, di proprietà di un catanese 68enne. Qui i carabinieri hanno constatato l’allaccio abusivo alla conduttura pubblica e la presenza di quattro cavalli che sono stati sottoposti a controlli da parte del veterinario dell’Asp ; erano in apparenti buone condizioni di salute, ma c’erano irregolarità per il sistema di identificazione degli animali, poiché sprovvisti di microchip. Gli animali sono stati sottoposti a fermo ufficiale, mentre al proprietario è stata elevata una sanzione complessiva di 20.660 euro.

scroll to top
Hide picture