4.2 C
Catania
27 Gen 2022

Scoperto ausiliario che ‘alleggeriva’ l’ospedale

SiciliaScoperto ausiliario che 'alleggeriva' l'ospedale

CALTAGIRONE (CATANIA) – Un ausiliario in servizio nel reparto di Medicina e chirurgia d’accettazione e urgenza dell’ospedale Gravina e Santo Pietro di Caltagirone, il 61enne Vito Pappalardo, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri per peculato.

Nella sua abitazioni i militari hanno trovato “un’ingiustificata quantità e tipologia di farmaci, gran parte dei quali a uso esclusivo ospedaliero”. Le indagini si sono avvalse anche di intercettazioni telefoniche e di accertamenti eseguiti da carabinieri del Nucleo antisofisticazione e sanità di Catania.

Nei confronti dell’indagato il gip, accogliendo la richiesta del procuratore, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare. Pappalardo era già stato coinvolto in un’indagine per istigazione alla corruzione all’interno dell’ospedale di Caltagirone che nel maggio scorso è sfociata in cinque arresti eseguiti dai carabinieri della locale compagnia dell’Arma.

Correlati