Natale delle scuole tra danze, presepi e concerti in metro

Catania. Tante le iniziative, spicca un progetto underground

sdr

CATANIA – Concerti in metro, eco-presepi, danza, alberi solidali arricchiranno le iniziative del Natale delle scuole dal 13 al 19 dicembre, con un avvio molto speciale negli spazi underground della Metro Giovanni XXIII che saranno animati da tanti piccoli concerti degli alunni degli istituti scolastici a indirizzo musicale.
Una piacevole sorpresa accoglierà i viaggiatori sin dalle alle ore 10 di lunedì, quando nella stazione della metropolitana “Giovanni XXIII” si terrà l’inaugurazione del progetto “Suoni in Metro”, promosso dall’assessorato alla Pubblica Istruzione in collaborazione con la Fce – Ferrovia Circumetnea.

Gli interventi strumentali, corali e di danza tenderanno a valorizzare le capacità espressivo-creative degli studenti e allo stesso tempo a sensibilizzare sull’uso della metropolitana, evidenziando alla comunità scolastica, e in particolare alle famiglie, le caratteristiche di efficienza, risparmio di tempi e di tutela dell’ambiente che gli spostamenti in metro favoriscono. Le scuole coinvolte sono: Battisti, Diaz- Manzoni, Musco, Parini, San Giorgio e San Giovanni Bosco.
Questo il calendario delle attività previste tutte nella stazione metro “Giovanni XXIII”, con il coordinamento dell’Ufficio attività parascolastiche, Pari Opportunità e Politiche Giovanili della Direzione Pubblica Istruzione: 13 dicembre, ore 10,00-12,00 (I.C. Battisti); 14 dicembre, ore 10,00/12,00 (I.C. San Giorgio); 15 dicembre, ore 10,00/12,00 (I.C. Diaz- Manzoni), ore 16,00/18,30 (I.C. Parini); 16 dicembre, ore 10,00/12,00 (I.O. Musco), ore 16,00/18,30 (I.O. Musco); 17 dicembre, ore 10,00/12,00 (I.C. San Giovanni Bosco).

Nell’ambito della stessa iniziativa la sezione didattica “Ambiente e Scuola” allestirà nella metro una mostra di tutti gli eco-presepi realizzati con materiali di recupero dagli alunni delle Scuole Diaz – Manzoni, Vittorino da Feltre, Brancati, Maria Ausiliatrice, Giovanni XXIII, Maiorana, Capuana-Pirandello, S.Giorgio, Dusmet-Doria, S.Giuffrida.

Il progetto mira a evidenziare l’importanza dell’utilizzo dei rifiuti come risorse, sottolineando l’utilità dell’azione individuale a favore del benessere collettivo. La sezione didattica Pari opportunità presenterà inoltre il progetto “L’albero delle Parole” per l’approfondimento della conoscenza su figure di donne che si sono contraddistinte nell’ambito sociale, culturale, artistico e scientifico e che hanno cambiato il corso della storia.
Gli studenti addobberanno un albero di Natale con bamboline/pigotte realizzate in stoffa con tecniche varie e “decorate” con frasi di donne celebri. Queste le scuole partecipanti: I.C. Brancati, I.C. Cavour, I.C. Diaz-Manzoni, I.C. Malerba, Scuola Paritaria Maria Ausiliatrice, I.C S.Giovanni Bosco, I.C. Verga, I.C. Vittorino da Feltre.
“Arte in musical” è infine lo spettacolo che la sezione Didattica sportiva, in collaborazione con la scuola di danza “Centro Accademico di formazione e produzione della danza” di Elisa Laviano, presenterà con gli istituti “Battisti” e “S.Giovanni Bosco” coinvolgendo tutti i sensi nei ragazzi, per rafforzarne le competenze cognitive, socio-emozionali, multisensoriali, anche per favorire l’interazione col mondo esterno.
Il percorso è pensato e svolto per e con gli alunni delle due scuole primarie che si esibiranno in performance di danza: lunedì 13 dalle ore 11 alle 12 (“Battisti”), e venerdì 17 dalle 10 alle 12 (“Giovanni Bosco”).

scroll to top
Hide picture