I topi d’appartamento si spostavano in Suv

Tre catanesi arrestati per una serie di furti a San Giovanni la Punta

SAN GIOVANNI LA PUNTA (CATANIA) –  Tre uomini di 42, 49 e 53 anni, tutti catanesi, sono stati arrestati in flagranza di reato per furto aggravato in concorso. L’operazione dei carabinieri è scaturita in seguito alle numerose denunce di furto in abitazione registrate negli ultimi tempi. Ad agire sarebbe stata una banda che si spostava con una Jeep Renegade.

In seguito alla visione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza, i militari hanno annotato la targa dell’auto, mettendosi sulle tracce dei malviventi, che sono stati notati in via Dell’Aratro, nel quartiere San Giorgio.

I militari hanno perquisito la Jeep trovando nel bagagliaio una smerigliatrice con disco per il taglio del metallo, attrezzi da lavoro, orologi e monili per oltre 15 mila euro, nonché la somma di 4600 euro in contanti.

L’ultimo colpo effettuato dai quattro (tre arrestati ed un denunciato) sarebbe stato effettuato nell’abitazione di un 86enne con i ladri che sono riusciti a violare la cassaforte dell’appartamento. In attesa di future determinazioni dell’Autorità giudiziaria, i tre sono stati relegati ai domiciliari.

scroll to top
Hide picture