13.7 C
Catania
01 Dic 2021

Palermo e Messina, il trend non cambia

SportPalermo e Messina, il trend non cambia

Palermo e Messina continuano le proprie serie. Positiva quella dei rosanero, negativa quella dei giallorossi: tre vittorie di fila per i primi, tre sconfitte consecutive per i secondi.

Il Palermo batte di misura la Paganese e si porta provvisoriamente a -1 dalla capolista Bari, impegnata domenica pomeriggio sul campo della Fidelis Andria. La squadra di Filippi, schierata nuovamente col 3-5-2, si rende pericolosa con Brunori, Fella, Perrotta e Dall’Oglio prima di sbloccare il risultato con Fella, che gira in porta un servizio rasoterra di Brunori. Corso un rischio in avvio di ripresa su un colpo di testa di Buttaro verso la propria porta, i rosanero beneficiano della superiorità numerica poco dopo l’ora di gioco per il rosso a Tissone, autore di un fallo reazione su Almici, e dilagano nel finale con le reti di Soleri, rapace nel correggere in porta un corner di Silipo, e Brunori, bravo a incrociare il destro su assist di Valente.

Storia ben diversa per l’Acr Messina, sconfitto in trasferta dal Latina per 1-0 e arenato in penultima posizione. In formazione rimaneggiata, i giallorossi sfiorano il vantaggio dopo 20 minuti, quando De Santis, nel tentativo di liberare l’area su cross teso di Sarzi Puttini, colpisce la traversa di testa. La sfida si decide dieci minuti più tardi, su rigore decretato per un fallo di Mikulic su Carletti e trasformato dallo stesso Carletti spiazzando Lewandowski. La squadra di Capuano conferma i suoi problemi in fase offensiva non andando oltre una rovesciata alta di Konate in chiusura di primo tempo e riprovandoci solo nel finale con un colpo di testa largo di Busatto e un’inzuccata di Fazzi su corner di Catania respinta da Cardinale chiudendo il primo palo.

PALERMO-PAGANESE 3-0
Palermo (3-5-2): Pelagotti 6; Buttaro 6.5, Marconi 6.5, Perrotta 6.5; Almici 6.5 (40′ st Accardi sv), Dall’Oglio 6 (24′ st Silipo 6.5), De Rose 6, Odjer 6.5 (41′ st Mauthe sv), Valente 7; Fella 7 (39′ st Soleri 6.5), Brunori 7.5 (41′ st Floriano sv). In panchina Massolo, Giron, Crivello, Luperini, Peretti, Doda, Lancini. Allenatore Filippi 7
Paganese (3-4-1-2): Baiocco 5.5; Zanini 6, Bianchi 6 (29′ st Schivino sv), Schiavi 5.5; Sussi 6, Cretella 6 (24′ st Volpicelli 6), Tissone 5, Manarelli 6 (29′ st Campanile sv); Firenze 5.5 (40′ st Viti sv); Guadagni 5.5 (24′ st Vitiello 5.5), Piovaccari 5.5. In panchina Pelecchia, Caruso, Pica, Scanagatta. Allenatore Grassadonia 5
Arbitro: Luciani di Roma 6
Reti: 38′ pt Fella, 35′ st Soleri, 39′ st Brunori
Note: spettatori 6.673. Espulso: 18′ st Tissone per gioco scorretto. Ammoniti: Dall’Oglio, Manarelli. Angoli: 6-2. Recupero: 1′; 3′.

LATINA-MESSINA 1-0
Latina (3-5-2): Cardinali 6; De Santis 5 (25′ st Celli 6), Esposito 6, Giorgini 6; Ercolano 6 (24′ st Teraschi 6), Amadio 6, Tessiore 6.5, Di Livio 6 (15′ st Barberini 6), Nicolao 6.5;
Carletti 6.5 (36′ st Rossi sv), Sane 5.5 (24′ st Jefferson 6). In panchina Lonzi, Carissoni, Atiagli, Marcucci, D’Aloia, Zini, Mascia. Allenatore Di Donato 6.5
Messina (3-5-2): Lewandowski 6; Celic 5.5 (1′ st Rondinella 6), Carillo 6, Mikulic 5 (12′ st Damian 6); Fazzi 6, Simonetti 5.5 (27′ st Distefano sv), Konate 5 (1′ st Catania 6), Fofana 5.5, Sarzi Puttini 6.5 (34′ st Busatto 6); Adorante 5.5, Vukusic 5. In panchina Fusco, Fantoni, Russo. Allenatore Capuano 5
Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore 6.5
Rete: 30′ pt Carletti (rig)
Note: Partita sospesa, per 5′, al 36′ pt, per un infortunio a Lewandowski, rientrato in campo con una fasciatura in testa. Spettatori 900 circa. Ammoniti: Adorante, Damian, Carillo, Fazzi, Sane, Fofana, Di Livio, Mikulic. Angoli: 3-2. Recupero: 5′; 4′.

Campionato

Correlati