Giovane ruba portafogli, tradito da vistoso tatuaggio

Palermo. Ventenne arrestato nel centro storico

PALERMO – E’ stato “tradito” da un vistoso tatuaggio. Un ventenne è stato arrestato dalla polizia poiché sarebbe l’autore di una rapina commessa nel corso della notte. Gli agenti sono intervenuti in via Di Cristina dove due giovani avevano rapinato un coetaneo. Con una scusa l’hanno fermato e sotto la minaccia di un coltello gli hanno rubato il portafogli.

I rapinatori sono fuggiti verso la stazione centrale, ma la vittima ha descritto il suo aggressore alle forze dell’ordine, indicando un tatuaggio nella mano. Non solo in tasca il giovane aveva 25 euro in contanti, la stessa somma rapinata poco prima. Il gip ha convalidato l’arresto. Sono in corso le ricerche del complice.

Ed un altro arresto è stato effettuato nel centro storico. In manette è finito un 21enne originario della provincia di Agrigento. Addosso al giovane sono state trovate 40 dosi di hashish. In casa nel corso della perquisizione sono stati trovati un bilancino di precisione e un taglierino. 

scroll to top
Hide picture