Colletta, 370 tonnellate di cibo raccolte in Sicilia

Aiuteranno 250mila persone in difficoltà. I numeri per province 

CATANIA – Oltre 370mila chili di cibo, l’equivalente di circa 741mila pasti. E’ il bilancio della raccolta in Sicilia per la Colletta alimentare, al suo 25esimo anno e tornata in presenza. A Catania testimonial d’eccezione sono stati l’arcivescovo, mons. Salvatore Gristina e l’ex capitano rossazzurro, Marco Biagianti.

“Un gesto capace di unire in un momento in cui tutto sembra volerci dividere – sottolinea Giovanni Bruno, presidente della Fondazione Banco alimentare onlus – dalla ripresa del virus, ai contagi crescenti, all’insicurezza economica. La giornata della Colletta ci manifesta che sono i fatti, i gesti che innanzitutto educano, noi, i nostri figli, tutti; e possono realizzare autentica solidarietà e coesione sociale”.

“La Giornata della Colletta di quest’anno è stata uno spettacolo – osserva Pietro Maugeri, presidente del Banco Alimentare della Sicilia – e tutti, anche i più restii, sono rimasti colpiti dai sorrisi e dall’invito dei volontari a donare qualcosa. E l’hanno fatto. La sera e fino a notte fonda la festa è continuata nei nostri magazzini! Tanti i giovani presenti a dare una mano, amici vecchi e nuovi sono trovati e ritrovati per celebrare insieme la Colletta Alimentare. I numeri – aggiunge – registrano una flessione che, in fondo, ci aspettavamo, veniamo da due anni di pandemia con notevoli crepe nel tessuto sociale che siamo i primi a registrare ogni giorno. Ma poter ripartire in presenza è stato più importante di qualunque altro risultato”.

Il dettaglio in chilogrammi della Colletta alimentare per provincia in Sicilia è: Agrigento 31.641.10; Caltanissetta 22.655,50; Catania 80.594,70; Enna 12.990; Messina 43.877,40; Palermo 87.628,10; Ragusa 21.365; Siracusa 31.199; Trapani 38.567,50. Serviranno ad aiutare 250mila persone tramite le 700 strutture caritative che collaborano con la Rete Banco Alimentare.

La Colletta continua online fino al 10 dicembre su Amazon.it/bancoalimentare e sul sito https://www.colletta.bancoalimentare.it, fino al 5 dicembre su Esselunga.it e su Easycoop.com. 

scroll to top
Hide picture