6.6 C
Catania
01 Dic 2021

“Società deve dirci come stanno le cose”

Sport"Società deve dirci come stanno le cose"

Conferenza stampa dell’allenatore del Catania, Francesco Baldini, dopo il pareggio esterno con il Francavilla. 

PARTITA. “Forse abbiamo fatto qualcosa in più noi. E’ stata una bella partita, complimenti anche ai nostri avversari. In difesa commettiamo ancora qualche errore, ma non posso dire nulla ai ragazzi: in una situazione complicatissima stanno dando tutto”.

SOCIETA‘. “L’area sportiva del Catania sta remando tutta dalla stessa parte e quando parlo di area sportiva includo il direttore Pellegrino, il mio staff, i giocatori, l’addetto stampa, Pippo Franchina. Chi non sta remando dalla stessa parte è la società. Abbiamo bisogno di chiarezza e non di persone che litigano e appaiono sugli articoli di giornale o nelle trasmissioni il giorno prima della partita. L’unico che è venuto a dirci qualcosa è stato Nicolosi, ci ha rassicurato. Noi remiamo in una direzione, la società sta facendo il contrario. E’ ora che ci dicano come stanno le cose e che mantengano gli impegni”.

“La società risolva i suoi problemi. Ci sono persone che non ho mai visto o conosciuto che chiacchierano su giornali e televisioni. Gente che non ho mai visto. La squadra non si è mai fermata dal 18 luglio pur non percependo neppure uno stipendio e vi garantisco che non si tratta di chissà quali somme. I ragazzi hanno bisogno di chiarezza. Ho firmato per il Catania senza sapere neppure se si sarebbe iscritto al campionato, non tiro fuori questi argomenti ora perché ho fatto due vittorie e un pareggio. Conoscevo le difficoltà, ma pensavo che si remasse tutti dalla stessa parte. In questo momento non è così”.

 

Campionato

Correlati