10.8 C
Catania
03 Dic 2021

Movida catanese, solita anarchia

SiciliaMovida catanese, solita anarchia

CATANIA – La movida catanese ancora sotto i riflettori con un altro sabato sera di caos tra le vie del centro storico, tra locali aperti fino alle 4 del mattino con musica ad alto volume e auto e motorini che “occupano” le strade in un lungo serpentone. Ed esplodono le lamentale di residenti, ma anche dei turisti ospiti di b&b e case vacanze.

A denunciare la situazione di “anarchia” sono le tante associazioni cittadine che documentano anche con video la triste realtà. “Il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica si è già dimenticato il centro storico. Ore 2, via Di Sangiuliano bloccata da moto e auto in doppia fila. Locali che diventano discoteche, forze dell’ordine assenti”, si legge nella pagina Facebook del Comitato Cittadini Centro Storico Bellini Catania che posta il video che vi mostriamo di seguito.

E ancora: “Ore 4.20 del mattino, in barba all’ordinanza del sindaco che impone la chiusura dei locali alle 2, c’è chi è ancora aperto con decine di giovani e giovanissimi che si assembrano all’interno e all’esterno. I vigili, nonostante siano stati chiamati, non sono intervenuti”.

Correlati