15 C
Catania
09 Dic 2021

Le strade di Picanello come fiumi

SiciliaLe strade di Picanello come fiumi

Dopo la pioggia torrenziale di ieri arrivano testimonianze di danni dai singoli quartieri di Catania. “Tantissime strade si sono completamente allagate trasformandosi in fiumi dice il consigliere del II municipio Andrea Cardello -, il traffico è letteralmente andato in tilt in moltissimi punti di Picanello-Ognina-Barriera-Canalicchio. Bisogna adoperarsi ora per fare in modo che simili scenari drammatici non si ripetano più, è inconcepibile che ogni temporale di una certa intensità rappresenti una seria minaccia alla sicurezza di tutta Catania. Il Comune deve chiedersi cosa non ha funzionato nel sistema per il deflusso delle acque piovane: l’amministrazione vuole farsi trovare impreparata per l’ennesima volta?”.

Il presidente del III municipio Paolo Ferrara segnala che “per ora non risultano grossi danni all’interno della circoscrizione di Borgo-Sanzio, ma la nostra attenzione resta comunque massima soprattutto sotto l’aspetto della viabilità e della sicurezza dei parchi. In alcuni casi stiamo monitorando la sicurezza strutturale degli alberi all’interno delle piazze e dei polmoni verdi del III municipio e, qualora si presentasse la necessità, chiederemo un urgente intervento del comune per potare le piante ed eliminare rami pericolanti”.

Correlati