In Colombia l’arresto del secolo

Catturato il narcoboss 'Otoniel', paragonabile solo a Escobar

Il trafficante di droga più ricercato della Colombia, Dairo Antonio Usuga, detto Otoniel, capo del clan del Golfo, è stato arrestato durante un’operazione nella giungla che ha mobilitato 500 membri delle forze di sicurezza, supportati da 22 elicotteri e da satelliti e intelligence di Usa e Gb.

“È il maggior colpo inferto al narcotraffico dopo la caduta di Pablo Escobar”, ha commentato il presidente colombiano Ivan Duque.

Sulla testa di Usuga pendeva una taglia fino a cinque milioni di dollari posta dal governo degli Stati Uniti. Ricercato da almeno sei anni, il boss, che ha 49 anni, deve rispondere in 120 processi dei più diversi reati, fra cui omicidi plurimi e l’esportazione verso il Centro America, gli Stati Uniti e l’Europa di molte tonnellate di cocaina proveniente dalla regione di Uraba.

scroll to top
Hide picture