Catania, rifiuti sotto la bici in memoria di Joshua

Quattro mesi fa il 29enne fu travolto e ucciso da un pirata della strada in via Passo Gravina

Lo scorso 26 maggio a Catania, il 29enne Joshua La Rosa fu investito e ucciso da un pirata della strada in via Passo Gravina mentre si recava al lavoro in bici. Dopo poche settimane, fu installata in suo onore una “Ghost bike”, un’installazione di una bicicletta fantasma in ricordo di una vittima della strada.

Oggi sotto la bici in memoria di Joshua c’è un cumulo di spazzatura. Un gesto di grande inciviltà e mancanza di rispetto per la morte del giovane catanese. Il fatto è stato anche segnalato su alcuni gruppi social su Facebook, come “La raggiante Catania” che a corredo della foto lascia il commento: “Ma un briciolo di rispetto!? Vergogna”. Dopo le denunce effettuate, i rifiuti sono stati rimossi e l’area è stata ripulita.

scroll to top
Hide picture