Scelgono il cantiere sbagliato per bruciare rifiuti

Era la caserma dei carabinieri: 4 operai colti in flagrante nel Palermitano

SANTA CRISTINA GELA (PALERMO) – Hanno pensato di dare fuoco ai rifiuti nel cantiere per la ristrutturazione della caserma della stazione dei carabinieri di Santa Cristina Gela (Pa): quattro operai tra i 33 e i 56 anni sono stati arrestati in flagranza per “combustione illecita di rifiuti”.

I militari, durante i normali controlli, hanno notato una colonna di fumo nei pressi della caserma. Sono arrivati nel fabbricato di proprietà comunale e hanno trovato i muratori che stavano bruciando nel cortile della costruzione materiale di risulta del cantiere: plastica, sacchi di cemento, materiale in ferro, pezzi di intonaco e altro; le fiamme sono state spente dagli stessi operai che sono stati portati ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

scroll to top
Hide picture