17.3 C
Catania
21 Ott 2021

‘Mi sono rotto le scatole dei complimenti’

SportCatania'Mi sono rotto le scatole dei complimenti'

Conferenza stampa dell’allenatore del Catania, Francesco Baldini, alla vigilia della partita interna con il Bari.

SQUADRA. “Ho da valutare la condizione di alcuni giocatori: Sipos ha giocato a Catanzaro non in buonissime condizioni, Claiton resta ancora fuori, Russini non è al 100%, Calapai ha avuto l’influenza. A Catanzaro abbiamo mostrato personalità, tanti degli elementi che ho provato mi sono piaciuti”.

COMPLIMENTI. “Dobbiamo essere più cinici, sfruttare meglio le occasioni che abbiamo. In questo momento alla prima distrazione subiamo gol. Va aumentata la concentrazione. Mi sono rotto le scatole di ricevere complimenti senza poi portare a casa niente. Giocare bene non mi basta, dobbiamo fare risultato. Quel centimetro che ci manca è un pizzico di concentrazione e di determinazione in più. La gestione dei momenti della partita crescerà col tempo e con il miglioramento della condizione”.

BARI. “Ha 24 titolarissimi. Se vogliamo dire la nostra dovremo limitare al minimo gli errori, loro hanno individualità in grado di metterti in difficoltà in qualsiasi momento”.

ATTACCO. “I limiti offensivi sono quelli di una squadra giovane nel reparto avanzato, abbiamo un 2000 e un 2001 come prima punta, dobbiamo avere un po’ di pazienza. Stiamo lavorando sulle alternative”.

PORTIERE. “Nessun ballottaggio. In questo momento il titolare è Stancampiano, anche se Sala ha fatto benissimo in Coppa Italia. Ho grandissima fiducia in entrambi”.

 

Articolo precedenteTorna il Giro di Sicilia
Articolo successivoCatania-Bari 1-2

Campionato

Correlati