10.5 C
Catania
06 Dic 2021

Catania

SiciliaCatania

CATANIA – Domani alle 10.30 in piazza Machiavelli, epicentro del blitz antidroga “Quadrilatero” dei carabinieri di Catania nello scorso 20 settembre, il sindaco Salvo Pogliese prenderà in consegna cinque immobili confiscati alla mafia da destinare a scopi sociali. “Un’azione – dice – che assume significati ancora più pregnanti per la scoperta di bambini in tenera età costretti ad alimentare i proventi illeciti delle cosche mafiose, in un quartiere assurto agli onori della cronaca per la cattura di numerosi esponenti dell’organizzazione criminale e soprattutto per la persistente violazione dell’innocenza minorile, utilizzata come manovalanza nello spaccio degli stupefacenti”.

Al passaggio delle consegne dei locali al patrimonio comunale di due appartamenti e quattro case al piano terra, tra il rappresentante dell’Agenzia nazionale e il primo cittadino, sei anni dopo la sentenza definitiva di sottrazione alle cosche malavitose che operano nella zona, sono, sono stati invitati anche i ragazzi del liceo Spedalieri che hanno promosso iniziative di legalità in quell’area.

Correlati