Uniti per il Catania, via ai rimborsi

Sigi restituirà le somme versate dai tifosi: si punta all'azionariato popolare

Prima la raccolta fondi, ora i rimborsi per poi puntare all’azionariato popolare. Sigi, società proprietaria del Calcio Catania, ha comunicato i prossimi passi legati all’iniziativa “Uniti per il Catania”, nata per sostenere il club al momento dell’iscrizione al campionato di Serie C.
“Con riferimento all’iniziativa “Uniti per il Catania” e alla luce dell’ammissione del Calcio Catania al campionato Serie C 2021/22 – si legge in una nota del club – Sport Investment Group Italia S.p.A., ringraziando perennemente i tifosi per il sostegno manifestato, rende noto di aver deliberato di procedere, entro il 31 dicembre 2021, al rimborso delle somme ricevute a titolo di caparra sottoscrizione azioni, volendo articolare un più ampio progetto di azionariato popolare relativo al Calcio Catania S.p.A., secondo un orientamento espresso già nel secondo semestre del 2020″.

scroll to top
Hide picture