Covid: disastro Sicilia, +1.134 casi e tasso al 6,8%

Aumentano anche i ricoveri negli ospedali. Impennata di nuovi contagi nella provincia di Messina, si salva solo Enna

Sono 1.134 i nuovi casi di Covid in Sicilia, in netto aumento rispetto agli 868 di ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 16.602 test, con il tasso di positività che aumenta ancora: dal 6 al 6,8%.
Dodici i morti, secondo il bollettino, ma la Regione comunica che 5 decessi si riferiscono a ieri, 5 a martedì scorso, uno al 6 agosto e uno al 28 giugno. I guariti giornalieri sono 472. Negli ospedali sono ricoverate 532 persone (+14), delle quali 59 in terapia intensiva (stesso numero di ieri).
Questa la suddivisione dei nuovi contagiati per provincia: 263 a Messina, 182 a Palermo, 168 a Catania, 118 ad Agrigento, 110 a Ragusa, 110 a Siracusa, 98 a Trapani, 82 a Caltanissetta, 3 a Enna.

In tutta Italia sono 7.270 i nuovi positivi. Ieri erano stati 6.968. Sono 30 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 31. Effettuati 216.969 test (ieri 230.039), il tasso di positività è del 3,3%, in leggero aumento rispetto al 3% di ieri.
Dall’inizio della pandemia i casi sono 4.420.429, i morti 128.334. I dimessi e i guariti sono 4.170.810, con un incremento di 4.715 rispetto a ieri, mentre gli attuali positivi salgono a 121.285, con un aumento di 2.524 nelle ultime 24 ore.
Sono 352 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 15 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 37 (ieri erano 40). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.975, con un incremento di 27 unità rispetto a ieri.

scroll to top
Hide picture