Avevano il reddito di cittadinanza e vendevano bibite

Palermo. Multati due giovani dopo la denuncia di alcuni commercianti del centro storico

PALERMO – Percepivano il reddito di cittadinanza e vendevano abusivamente alcolici, birra e altre bibite. Lo hanno scoperto i carabinieri durante i controlli nella movida a Palermo.
Nei giorni scorsi i commercianti avevano puntato il dito sui venditori abusivi che vendono bevande fino a tarda notte allacciando i pozzetti frigo alla rete pubblica. I militari dell’Arma anno bloccato due giovani palermitani alla Vucciria e in piazza Sant’Anna: sono stati multati con 600 euro.
Sono stati sequestrati due frigoriferi e 80 bottiglie. La merce è stata affidata ai dipendenti della Rap per il successivo smaltimento.

scroll to top
Hide picture