18.8 C
Catania
26 Ott 2021

Uno studio e un’app per il disagio da pandemia

SaluteUno studio e un'app per il disagio da pandemia

Tremila utenti hanno già utilizzato un app per i disagio da pandemia. Si chiama in maniera esplicita “Psycho-Covid 19” e serve alla l’autovalutazione dello stato di equilibrio psicologico.
L’Asp di Ragusa ha ospitato un seminario di approfondimento con tutti gli psicologi e psicoterapeuti che attualmente operano, ogni giorno, per sostenere e affrontare al meglio le persone in questo lungo periodo di emergenza sanitaria. Il seminario ha registrato la partecipazione del direttore sanitario aziendale, Raffaele Elia e del presidente delle Società di psicologia, oltre che ideatore del questionario in uso presso l’Asp, Vito Tummino mentre i lavori sono stati aperti da Salvatore Guastella, direttore UOC Coordinamento Area di staff.
L’evento è stato realizzato per invitare i professionisti a inserire, nella loro “cassetta degli attrezzi” anche il test che, già, vede l’interesse di diverse università italiane ed estere e che è stato presentato per essere accettato all’Expo universale di Dubai del 2022. L’ obiettivo è del resto aiutare le persone a valutare il proprio livello di stress in relazione al Covid ed alle sue conseguenze.
Il test è disponibile al link www.psycho-covid19.it. Si tratta di una Web App fatta per essere utilizzata nel contesto della autovalutazione del disagio da Pandemia. Il questionario può aiutare ad aumentare la consapevolezza delle esperienze particolari o delle forme di disagio psicologico. Il questionario non è destinato a essere un sostituto per la consulenza professionale psicologica, medica o psichiatrica, la valutazione, la diagnosi o il trattamento. Esso non deve essere inteso a costituire alcun tipo di diagnosi o la raccomandazione di assistenza sanitaria. È destinato a persone di età superiore ai 14 anni.
Lo strumento può aiutare a migliorare la consapevolezza di sé e delle proprie esperienze, ma non può e non darà una raccomandazione per il trattamento. Se i sintomi hanno un effetto negativo sul funzionamento quotidiano, gli utenti sono invitati a consultare il Pronto soccorso emotivo dell’Asp di Ragusa.
I risultati del questionario sono completamente anonimi e saranno utilizzati a soli fini statistici. Un forte sostegno viene dato da Alfio Giarlotta, professore associato di Metodi matematici per l’economia presso il Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università degli Studi di Catania, da Elena Korabelnikova, professore del Dipartimento delle malattie mentali della Sechenov University di Mosca (Russia)  e Lorraine Mangione, psicologa clinica Director of Department Psychology Antioch University New England.

Correlati