19.9 C
Catania
21 Ott 2021

L’urlo dei passeggeri: “C’è un cadavere vicino ai binari”

SiciliaL'urlo dei passeggeri: "C'è un cadavere vicino ai binari"

PALERMO – Il cadavere di una donna è stato trovato in una pozza d’acqua nei pressi della linea ferrata Palermo-Agrigento tra Altavilla e Santa Flavia.
Sono stati i passeggeri di un treno a lanciare l’allarme notando il corpo. La donna è stata poi identificata: si chiamava Giovanna Allegra e aveva 40 anni. Era residente a Termini Imerese. La sua scomparsa era stata denunciata dalla madre ieri ai carabinieri: aveva raccontato ai militari che la figlia ieri l’aveva chiamata e le aveva detto di trovarsi a Casteldaccia.
Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polfer si era incamminata lungo i binari. Poi è successo qualcosa. Ancora non si conoscono le cause della morte. L’ispezione del medico legale non avrebbe dato altre risposte. Al momento nessuna pista è esclusa. Il pm di turno ha disposto l’autopsia.

Correlati