24.1 C
Catania
22 Set 2021

Dosi AZ fino alle 22, ma negli hub è caos

SiciliaDosi AZ fino alle 22, ma negli hub è caos

E’ caos negli hub vaccinali siciliani. Centinaia di persone oggi sono state in coda per ore, ammassate sotto la pioggia, spesso in ambienti stretti. E’ successo ovunque, con grandissime proteste soprattutto da parte di anziani e di persone appartenenti alla categoria degli estremamente vulnerabili.
In molti casi sono intervenute le forze dell’ordine. “La pesante situazione all’esterno del Cepfas per la somministrazione vaccinale ci ha indotto a offrire all’Asp il sostegno necessario – dice il questore di Caltanissetta Emanuele Ricifari -. Con il nuovo sistema è necessario che le persone chiamate a essere vaccinate rispettino gli orari indicati nella prenotazione e non si presentino sul posto ore prima. Ci sono diversi ordini di problemi: il primo è che va rimodulato il meccanismo di prenotazione per la vaccinazione, visto che alle altre prenotazioni di questi giorni ora si aggiungono quelle riprese con Astrazeneca. Quindi vanno frazionati gli appuntamenti e dimezzati i tempi”.
A Ragusa centinaia di persone estremamente vulnerabili che avevano prenotato il vaccino si sono presentate stamattina, distribuite per fasce orarie, al centro hub di Ragusa inaugurato domenica scorsa nei locali dell’ex ospedale civile, ma la prenotazione per alcuni di loro è stata “congelata” in attesa di nuove comunicazioni.
Non ci sono i vaccini Pfizer, è stato detto agli interessati dagli operatori sanitari. Qualcuno ha allertato le forze dell’ordine e la protezione civile, intervenute per assicurare il rispetto delle norme anti contagio. All’appello oggi sono mancate oltre 300 dosi che hanno contribuito ad alimentare disagi tra gli utenti. In serata la situazione sarebbe tornata alla normalità con l’arrivo delle scorte Pzifer.
La Regione intanto comunica che gli hub vaccinali resteranno aperti fino alle 22 oggi e domani in tutta la Sicilia, con la possibilità di vaccinare con AstraZeneca tutti gli aventi diritto, anche senza prenotazione.
L’obiettivo è accelerare ulteriormente la campagna di vaccinazione riservata al target compreso tra i 70 e i 79 anni, al personale della scuola e delle forze dell’ordine, ai soggetti ritenuti non estremamente vulnerabili.

Nel dettaglio, chi non ha ancora eseguito la prenotazione o risulta prenotato in altre date potrà recarsi questo fine settimana, dalle 18 alle 22, presso l’hub vaccinale della propria provincia e ricevere il vaccino Astrazeneca. Sarà necessario presentare soltanto la tessera sanitaria.
Nel caso in cui il cittadino, prenotato in altra giornata, sia vaccinato oggi o domani, sarà invitato ad annullare la prenotazione sul portale o al numero verde così da liberare il posto a un’altra persona e velocizzare il sistema.

L’Asp fa sapere che a causa del maltempo domani sarà sospeso alla Fiera del Mediterraneo di Palermo lo screening con i tamponi in modalità drive In. L’attività riprenderà regolarmente lunedì prossimo.
 

Correlati