Coronavirus, contagi stabili in Sicilia: +560. Nel Ragusano 100 casi variante inglese

Tasso di positività scende al 2%, 14 i decessi. A Palermo quasi la metà dei nuovi malati: il dettaglio per provincia. In Sicilia vaccinato il 2,3% della popolazione

Sono 560 i nuovi casi di Covid in Sicilia, 21 in più rispetto a ieri. I test effettuati sono 26.837, con il tasso di positività che scende dal 2,1% al 2%. La regione è undicesima nel contagio giornaliero.
Le vittime del virus sono 14, mentre i guariti sono 1.130. Negli ospedali sono ricoverate 20 persone in meno (ma +1 in terapia intensiva).
Questa la distribuzione dei nuovi contagiati per provincia: Palermo 257, Catania 97, Messina 51, Siracusa 47, Caltanissetta 38, Ragusa 24, Agrigento 22, Trapani 17, Enna 7.

OLTRE 100 CASI DI VARIANTE INGLESE NEL RAGUSANO. Sono più di 100 i casi di contagi Covid da variante inglese accertati in provincia di Ragusa, secondo le analisi su tamponi molecolari effettuati negli ultimi giorni dal Policlinico di Catania. La facilità di diffusione della variante inglese, nel territorio ibleo, è di circa il 40 per cento superiore rispetto al virus originario e si diffonde di più nella fascia dei giovani.
IN SICILIA VACCINATO IL 2,3% DELLA POPOLAZIONE. In Sicilia, la percentuale di popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 2,33%, mentre quella di ultraottantenni che hanno terminato la vaccinazione è pari all’1,6%. I dati emergono dall’analisi settimanale che fa la Fondazione Gimbe di Bologna. Dal 24 febbraio al 2 marzo risulta in peggioramento l’indicatore relativo alla “Variazione percentuale dei nuovi casi” rispetto alla settimana precedente.
Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica, 19% rispetto al limite del 40%, e quelli di terapia intensiva al 15%, rispetto al limite del 30%, occupati da pazienti Covid-19. Infine, dal 24 febbraio al 2 marzo si registra una variazione percentuale dei nuovi casi maggiore del 20%, rispetto alla settimana precedente, nelle province di Agrigento e Catania.
I NUMERI DELLA PANDEMIA IN ITALIA. Sono 22.865 i test positivi al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia. Ieri i positivi erano stati 20.884. Le vittime sono 339 a fronte delle 347 di ieri. Sono 339.635 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore, ieri erano stati 358.884. Il tasso di positività è del 6,7%, ieri era stato del 5,8%, quindi oggi aumenta di 0,9% punti percentuali.
Sono 2.475 i pazienti in terapia intensiva per il Covid-19, in aumento di 64 unità nel saldo quotidiano tra ingressi e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati ben 232. Nei reparti ordinari ci sono invece 20.157 persone, in aumento di 394 unità rispetto a ieri.
I casi totali da inizio epidemia sono 2.999.119, i morti 98.974. Gli attualmente positivi sono 446.439 (+9.018 rispetto a ieri), i dimessi e guariti 2.453.706 (+13.488), in isolamento domiciliare ci sono ora 423.807 persone (+8.560).

scroll to top
Hide picture