Aci Catena, bare nelle fioriere del cimitero

Tumulazioni provvisorie in assenza di loculi. Il sindaco: "Tutto regolare"

ACI CATENA (CATANIA) – Nel cimitero comunale di Aci Catena non vi sono più loculi disponibili e il Comune ha deciso di inumare le bare in alcuni grandi fioriere di cemento lungo il viale principale della nuova ala della struttura. A darne notizia è stata l’emittente televisiva Rei Tv, alla quale un telespettatore ha inviato un breve filmato realizzato con un telefono cellulare.
“Tutto regolarmente autorizzato dall’Asp, dagli altri organi competenti oltre che dal Comune”, sottolinea il sindaco Nello Oliveri. In municipio stamane si sono presentati i carabinieri, che hanno visionato le carte in possesso dell’amministrazione con cui si autorizza il percorso di tumulazione.
“La Giunta comunale – continua il primo cittadino – ha modificato nel giugno del 2018 il piano cimiteriale per assicurare una degna tumulazione sebbene per via temporanea. Il nostro obiettivo è quello di portare a compimento nel più breve tempo possibile la procedura di costruzione di 120 nuovi loculi e completare contestualmente il piano di finanza che porterà alla costruzione delle tombe a cielo aperto”.
Le fioriere sono in tutto 24 e finora vi sono state una quindicina di tumulazioni, anche di vittime del Covid 19 provenienti da altri comuni. Prima dell’utilizzo le vasche verrebbero sanificate e impermeabilizzate. Il manufatto già pronto di ognuna delle fioriere è stato completato con un solaio e una copertura in pietra lavica. Per il Comune l’adeguamento ha impegnato complessivamente fondi per circa 12 mila euro.

scroll to top
Hide picture