Catania piange il militare morto

CATANIA – Tanta folla e commozione a Catania in occasione dei funerali in cattedrale del sottufficiale della marina militare Stefano Paternò, il 43enne morto lunedì scorso a 17 ore dall’inoculazione del vaccino AstraZeneca nel reparto medico della base di Augusta.

Molte le corone di fiori presenti al rito funebre, celebrato alla presenza dei familiari più stretti del sottufficiale – la vedova Caterina Arena e i suoi due figli – e dei vertici della marina di Augusta.

Dal pulpito ha parlato la sorella. L’uscita del feretro in piazza Duomo è stata salutata da un applauso e da un volo di palloncini bianchi.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871