La Sicilia regge: 2,3% di positivi, ma a Catania quasi 200 nuovi casi

Coronavirus: 543 i contagi giornalieri, 20 i morti. La provincia etnea la più colpita

Sono 543 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia. C’è dunque un aumento di 52 positivi rispetto a ieri. I test effettuati sono 22.730, con un tasso di contagio che sale al 2,3%.
Venti i morti, 13 in meno le persone ricoverate negli ospedali (-1 in terapia intensiva). I dimessi/guariti sono 860.
Questa la suddivisione dei nuovi positivi per provincia: 197 a Catania, 132 a Palermo, 67 a Messina, 38 a Siracusa, 31 ad Agrigento, 29 a Caltanissetta, 27 a Ragusa, 13 a Trapani, 9 a Enna. La regione è decima nel numero di nuovi contagi.

In Italia in totale sono 13.532 (dall’inizio dell’emergenza 2.710.819. Le vittime nelle ultime 24 ore sono invece 311, un incremento che porta il totale a 93.356.
Sono stati 290.534 i test, in calo di circa 15 mila rispetto a ieri. Il tasso di positività resta stabile al 4,6% (ieri era 4,5%).
Ci sono 401.413 attualmente positivi, 761 in meno rispetto a ieri, mentre dall’inizio dell’emergenza i dimessi e i guariti sono 2.216.050, con un incremento rispetto a ieri di 13.973.
Le persone attualmente ricoverate in terapia intensiva sono 2.062, in calo di 33 unità rispetto a ieri, nel saldo quotidiano tra ingressi e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati invece 118. Sono 18.500 le persone ricoverate nei reparti ordinari, 236 in meno rispetto alla giornata di venerdì.

scroll to top
Hide picture