Covid in calo, Sicilia da prima a quinta

Il tasso di positività scende al 5,6%, diminuiscono i decessi e i nuovi casi Il dettaglio per provincia

Covid in calo, Sicilia da prima a quinta

Il governatore Nello Musumeci è preoccupato, ma i numeri giornalieri del Covid in Sicilia sono più rassicuranti. I nuovi casi sono infatti 1.230 (ieri 1.486) su circa 21.600 test, con un tasso di positività che scende dal 7,4 al 5,6%.

In calo anche il numero dei decessi: nelle ultime 24 ore sono 28. Diciassette persone in meno sono ricoverate negli ospedali (ma +6 in terapia intensiva), 1.011 i dimessi/guariti.

Questo il dettaglio dei nuovi contagiati per provincia: 459 a Palermo, 248 a Catania, 127 a Messina, 112 a Trapani, 104 a Caltanissetta, 68 a Siracusa, 41 ad Agrigento, 36 a Ragusa, 35 a Enna.

E’ ancora la Lombardia la regione con il più alto numero di casi giornalieri: 2.234 nelle ultime 24 ore. Altre sei regioni superano i mille casi in un giorno: Emilia Romagna (1.320), Lazio (1.303), Puglia (1.275), Sicilia (1.230), Campania (1.215) e Veneto (1.003).

Sono 14.078 i nuovi contagi in Italia, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 2.422.728. L’incremento delle vittime, invece, è di 521, per un totale di 84.202.

Sono 267.567 i test effettuati (molecolari e antigenici); ieri erano stati 279.762. Il tasso di positività è al 5,2%, in aumento rispetto al 4,9% di ieri.

In totale ci sono in Italia 516.568 positivi, in calo di 6.985 rispetto alla giornata di mercoledì mentre i guariti e i dimessi dall’inizio della pandemia sono 1.827.451, con un incremento di 20.519

Sono 2.418 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 43 nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 155. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 22.045 pazienti, in calo di 424 unità rispetto a mercoledì.


Correlati