Messina, sub trovato morto a Maregrosso

Si era immerso nella zona del Rigoletto, è stato trovato cadavere dalla capitaneria di porto

Messina, sub trovato morto a Maregrosso

MESSINA – La Capitaneria di porto ha trovato il cadavere di Antonino Mantineo, 53 anni, appassionato di pesca subacquea, molto conosciuto in città per la sua attività di imprenditore che ieri sera si era calato nella zona del Rigoletto, un relitto da anni inabissato a Maregrosso.

L’uomo aveva segnalato la zona d’immersione ai familiari che hanno dato l’allarme dopo aver atteso invano il suo rientro. Il cadavere è stato portato alla base militare. Indagini sono in corso per risalire alla causa del decesso.


Correlati