Agrigento

Migranti tornano dopo espulsione: 13 arresti

AGRIGENTO – Tredici tunisini sono stati arrestati dalla polizia: otto perché destinatari di decreto di respingimento con divieto di reingresso nel territorio italiano e nell’area Schengel e cinque perché colpiti da decreto di espulsione con divieto di reingresso. Gli agenti della Squadra mobile di Agrigento agli arresti domiciliari in una struttura di accoglienza.


Correlati