“Si vomita e si urina: che movida è?”

A Marina di Ragusa la denuncia di due consiglieri comunali: “Risse e assembramenti, il sabato livelli di inciviltà inauditi”

“Si vomita e si urina: che movida è?”

MARINA DI RAGUSA (RAGUSA) – “E’ davvero preoccupante quanto continua ad accadere ogni sabato ormai a Marina di Ragusa. Risse, ma anche gente che vomita e urina agli angoli delle strade come se nulla fosse”. Mai come quest’anno, secondo i consiglieri comunali del Pd Mario Chiavola e Mario D’Asta, “si sono raggiunti livelli di inciviltà che devono fare riflettere tutta la città”.

“A nulla – spiegano – sono valsi finora i tentativi del sindaco. Lui parla di controlli. Sarà pure vero. Ma i fatti dicono altro. E parlano di risse che si verificano con una puntualità disarmante. L’ultima sabato scorso, generata, a quanto pare, da un piccolo incidente stradale. Le opposte fazioni che si sono scatenate erano presenti in gran numero proprio perché animavano la movida del sabato nella nostra frazione rivierasca”.

Infine “c’è anche il problema degli assembramenti, visto che il coronavirus non è debellato e non si può abbassare la guardia. La Sicilia è tra le principali regioni in Italia per indice di contagiosità. E non va bene. Marina di Ragusa è diventata un caos ingestibile”.


Correlati