Sicilia, il Covid non avanza

Due casi in più e nessun decesso. Ancora 34 morti in Italia, la mappa dei focolai nelle altre regioni

Sicilia, il Covid non avanza

Due casi in più e nessun decesso. Tutto stabile in Sicilia, dove il coronavirus da molti giorni non avanza. Oltre 2.200 i tamponi effettuati. Sono 130 gli attuali malati, 5 dei quali in terapia intensiva.

In Italia sono 296 i nuovi casi di contagio, in aumento rispetto agli ultimi giorni. I decessi giornalieri sono 34, i guariti 614. I casi totali sono quindi ora 239.706. Gli attualmente positivi sono 18.303. Le persone in terapia intensiva 103, quattro in meno di ieri.

In Lombardia, la regione più colpita, si registrano 170 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, il 57,4% del totale nazionale di 296. In Emilia Romagna 47 nuovi contagiati, pesa il focolaio alla Brt di Bologna. In doppia cifra anche Liguria (14) per il cluster in una Rsa e la Campania (12) per gli infettati nella comunità bulgara di Mondragone nel Casertano. I tamponi sono in aumento rispetto a ieri a quota 56.061. In Lombardia si registrano anche 22 decessi sui 34 giornalieri di tutta Italia.

Dopo quattro mesi di emergenza non ci sarà più il bollettino della protezione civile con i dati sul contagio in Italia: a partire da oggi sarà direttamente il ministero della Salute a diffondere i numeri. La decisione, ha fatto sapere nei giorni scorsi il ministero, è stata presa “al fine di fornire una notifica più immediata dei dati epidemiologici e offrire un quadro completo sull’andamento della diffusione del Covid-19”.


Correlati